Benvenuti su Bicielettrica.online. Abbiamo deciso di raccogliere un team di esperti e di tester di Bici elettriche per offrirti:

  • Analisi e recensioni: scegliendo soltanto i migliori modelli sul mercato e quelli con il miglior rapporto qualità/prezzo;
  • Approfondimenti non solo sui singoli modelli ma su tutto quello che riguarda il mondo della bici elettrica;
  • Leggi e normative: perché pur essendo un settore che esiste da anni, non è sempre facile muoversi nel rispetto della legge;
  • Opinioni: perché è questo il motivo per il quale abbiamo deciso di mettere insieme uno staff di esperti.

Bicielettrica.online si impegna ad offrirti una guida certa e scientifica al mondo delle biciclette elettriche.

Potremo analizzare insieme a te le migliori bici elettriche, quelle che maggiormente fanno al caso tuo, quelle che possono soddisfare al meglio il tuo desiderio di mobilità intelligente.

Cos'è e come funziona una bici elettrica

Le e-bike non sono una versione ridotta degli scooter, ai quali forse la maggioranza degli italiani sono maggiormente abituati. Hanno un funzionamento molto diverso da motocicli e simili, perché generalmente quello che viene fornito, come avremo modo di vedere insieme a te nel seguito di questa guida, è proprio la pedalata assistita.

In via generale possiamo dirti che:

  • La bici elettrica non va da sola, ma assiste la tua pedalata;
  • Ti porta per legge fino ad un massimo di 25km/h;
  • Riduce sicuramente lo sforzo, ma non lo elimina completamente.

Partendo da questi principi, che in via generale si possono applicare a tutto il mondo delle e-bike, potrai renderti conto in assoluta e totale autonomia dell'utilità che la bicicletta elettrica potrebbe avere per te.

Si può usare la bicicletta elettrica senza pedalata assistita?

Sì. Anzi, è anche consigliato utilizzarle senza pedalata assistita in percorsi particolarmente pianeggianti, dove non avrai bisogno del motore per raggiungere delle buone velocità.

Questo per dirti che se vorrai appunto una bicicletta ibrida, ovvero attivare il motore soltanto quando ce ne sarà bisogno, potrai farlo senza alcun tipo di problema.

Se vorrai comunque utilizzare anche in pianura la pedalata assistita, nessuno te lo impedisce. Quando ci sarà però bisogno di attivare il motore, ti sarà sicuramente più comodo farlo con un rapporto più alto inserito.

Come funziona la bici elettrica in salita

Utilizzare la bici elettrica in salita è lo scopo principale per chi vuole un veicolo di questo tipo. Perché appunto è proprio in salita che questo tipo di veicoli possono esprimere il meglio.

In questo caso il funzionamento è molto semplice:

  • Scegli un rapporto leggero;
  • Scegli il livello di assistenza - ogni bicicletta elettrica dovrebbe offrirtene almeno 3 o 4;
  • Pedala, possibilmente in modo regolare.

Scegliendo un buon rapporto leggero non avrai grosse difficoltà ad affrontare anche le più dure delle salite.

Come funziona la bici elettrica in discesa

Nulla ti vieta di utilizzare la tua bici elettrica anche in discesa. Anche se è completamente inutile, perché non vediamo il motivo per il quale dovresti farti assistere dal motore quando la bici è ancora perfettamente in grado viaggiare da sola, anche senza pedalare.

Ti consigliamo pertanto di non farlo. Anche perché, soprattutto per i primi tempi, dovrai necessariamente abituarti ad un baricentro leggermente spostato rispetto alle bici classiche, proprio perché viene modificato dalla batteria e dal tubo obliquo.

Come scegliere la bici elettrica più adatta: requisiti

Non tutte le bici elettriche sono adatte a tutti. Ed è per questo motivo che dovrai orientarti seguendo diversi requisiti.

Alcuni sono di carattere generale, altri relativi al tipo di esperienza che stai cercando e al possibile uso che farai del tuo mezzo.

  • Stile: hai bisogno di una bici elettrica che ti porti in città, o una di quelle che puoi anche utilizzare per le escursioni, ovvero di una mountain bike?
  • Ruote: puoi scegliere modelli di tutti i tipi. Partendo da quelli di dimensioni molto ridotte, con le ruote da 16'', fino alle classiche bici da passeggio, con ruote da 28'';
  • Motore: la legge oggi ti limita nella scelta, perché per circolare sulle strade ti impone una potenza massima di 250 watt. Ma anche con queste limitazoni potrai sicuramente avere diverse scelte a disposizione. Il compromesso da raggiungere è quello tra autonomia della batteria e potenza;
  • Autonomia: abbiamo bici elettriche che riescono a regalarti poco più di 50 km di pedalata assistita e quelle che superano i 100 km con una sola carica. Anche qui però c'è un compromesso: le bici elettriche che ti offrono la migliore autonomia lo fanno a scapito del motore e del peso;
  • Design: anche l'occhio vuole ovviamente la sua parte. E per questo motivo non possiamo che tenere conto, per la scelta della nostra bicicletta, anche del design. Niente paura però. Perché i migliori marchi per bici elettriche oggi possono offrirti davvero tante soluzioni diverse.

Quanto costa una bicicletta elettrica? Il prezzo medio

Sì, preoccuparsi del prezzo delle migliori bici elettriche è sicuramente importante, ma non deve essere la nostra unica preoccupazione.

Si possono sicuramente trovare modelli molto economici, in grado di soddisfare la voglia di risparmio di tutti. Ma non sappiamo se sia sempre una buona idea.

Si tratta pur sempre di un veicolo che ti porterà in giro a velocità spesso superiori ai 25 km/h, che dovrà frenare e che dovrà garantirti una certa sicurezza in strada.

Scegliere il risparmio fine a se stesso non ha alcun senso. Quello che deve interessarci è il miglior possibile rapporto qualità prezzo. Dato che l'enorme competizione tra i migliori marchi per bici elettriche hanno comunque contribuito ad abbassare i prezzi.

Il prezzo medio di una buona bici elettrica oggi si aggira intorno agli 800 euro. Un prezzo sicuramente importante, che presuppone dunque attenzione al momento dell'acquisto.

Chi vuole poi dei prodotti professionali, il top di gamma, bici elettriche di elevatissima qualità costruttiva può anche decidere di spendere diverse migliaia di euro. I cataloghi dei migliori marchi non si fanno problemi ad inserire bici elettriche che costano anche più di 4.000 euro.

Ma come in ogni passione della vita, quando si vuole spendere, c'è sempre qualcuno disposto a offrirci modelli di qualità sublime.

Ma si può risparmiare qualcosa? Oppure scegliere una bicicletta elettrica più economica non può essere in alcun modo un'ipotesi percorribile?

Bici elettrica economica: come sceglierla senza commettere errori

Sì. C'è la possibilità di risparmiare qualcosa rispetto ai prezzi medi che circolano sulle biciclette elettriche. Anche se, ancora una volta, dobbiamo ricordarti che guardare soltanto al prezzo non può essere assolutamente la scelta giusta.

In primo luogo ci stiamo mettendo in sella ad un veicolo che comunque ci porterà ad almeno 25 km/h. E che dovrà avere dunque una buona qualità costruttiva ed anche un buon sistema di frenata.

In secondo luogo ci saranno altri tipi di fattori da considerare, come il marchio, la rete di assistenza e la possibilità di trovare ricambi e eventuali sostituzioni.

Vuoi scegliere una bici elettrica economica? Ricordati di valutare i seguenti fattori:

  • Brand: non è questione di scegliere sempre e soltanto dei prodotti di marca, ma di avere davanti un produttore che sia in grado di offrirti determinati standard qualitativi;
  • Solidità costruttiva: abbiamo visto bici elettriche anche molto economiche, pronte però per diventare delle trappole mortali. Anche quando vuoi risparmiare, preoccupati sempre della solidità del veicolo;
  • Longevità: non è detto che scegliendo al risparmio dovrai accontentarti di un mezzo da quattro soldi e che si romperà subito. Scegli un veicolo che non solo sia di buona qualità a livello di componenti, ma che sia anche dotato della garanzia corretta e di una buona rete di assistenza.
 

Migliori bici elettriche economiche

Niente paura. Su Bicielettrica.online abbiamo preparato per te una selezione delle migliori bici elettriche economiche, che corrispondono ai requisiti di cui sopra.

Scegliendo da questa selezione avrai la certezza di avere a disposizione una bici elettrica di qualità, pur non spendendo cifre elevate.

Nella certezza di esserti però messo in sella sempre ad una bici di grandissima qualità, che ti garantisca elevati standard di sicurezza e che abbia un rapporto qualità-prezzo elevato.

Bici elettriche usate: alcuni consigli utili

L'usato in ottimo stato è una valida opzione d'acquisto. Chi l'ha detto che non è possibile sfruttarlo? Il nostro staff, tuttavia, ti consiglia di osservare particolare attenzione quando valuti l'acquisto di una bici elettrica usata.

Controlla prima lo stato di usura del telaio, le componenti elettroniche, la centralina, lo stato di usura del cambio nonchè del sistema frenante. A questo punto prendi in considerazione dei prezzi che non superino, su bici entro 1 anno di anzianità, un prezzo mai superiore al 60% del nuovo.

Acquista solo su e-shop online che ti possano assicurare la garanzia usato sicuro! Vedi Offerte su Amazon

Bici elettrica trekking

Le bici elettriche da trekking sono una scelta molto, molto interessante per chi ama gite fuori porta su percorsi talvolta lunghi, e che possono portare anche a diversi giorni fuori casa.

In questo caso abbiamo bisogno di bici elettriche che corrispondano alle seguenti caratteristiche:

  • Buona autonomia della batteria: perché i chilometri da percorrere possono essere molti e perché sui terreni accidentati si finisce per consumare più batteria;
  • Solidità strutturale impeccabile: perché le sollecitazioni alle quali verrà sottoposto il nostro veicolo sono importantissime;
  • Freni a disco: perché sono semplicemente il top in situazioni dove la tenuta e la capacità di fermarsi anche all'improvviso possono fare la differenza.

Le bici da trekking vanno valutate anche in relazione ai tipi di percorsi che pensiamo di poter affrontare. Tenendo anche conto del fatto che, con il tempo, potremo impegnarci su terreni e percorsi sempre più impegnativi.

Bici elettrica da corsa

Sì, le bici elettriche da corsa possono essere un'alternativa molto interessante a quelle classiche e sprovviste di motore e di pedalata assistita.

Qui ovviamente i criteri che non possono che essere radicalmente differenti da quelli di chi appunto deve invece avventurarsi in montagna o su percorsi offroad.

Quali sono i criteri che rendono una bici elettrica da corsa la migliore della sua categoria?

  • Leggerezza: qui è d'obbligo, soprattutto se si vogliono percorrere grandi distanze. Da un lato la leggerezza aiuta la batteria a durare di più, dall'altro rende la pedalata senza assistenza meno impegnativa;
  • Autonomia: anche i gruppi di ciclisti amatoriali possono percorrere decine di chilometri in una sola uscita. Avere una bicicletta elettrica in grado di supportarci per più di 60 km diventa d'obbligo;
  • Comodità: le bici da corsa non sono famose per essere molto comode. Ma anche all'interno di questo segmento si può fare molto, anzi moltissimo, per rendere escursioni anche di diverse ore meno impattanti sulla nostra schiena e sulla seduta.

Ci sono bici da corsa con prezzi entry level, dalle quali non potersi aspettare molto e bici da corsa con prezzi ben più elevati, che ti offrono però esperienze di livello, non abbiamo paura a dirlo, assolutamente professionali.

Bici elettrica mountain bike

C'è differenza tra le bici elettriche da trekking e le bici elettriche in stile mountain bike? Ad occhi poco esperti forse no. Ma in realtà c'è una differenza nei criteri davvero importanti per questo tipo di bici elettriche:

  • Sospensioni: sono importantissime per le bici da trekking, ma ancora di più per le mountain bike pure, che devono affrontare percorsi più brevi, ma in genere anche molto più impegnativi;
  • Freni: qui diventano non solo uno strumento per fermarsi rapidamente, ma servono per fare da leva e aumentare, in determinate condizioni, stabilità e capacità di ripartire. Sono fondamentali che siano a disco, e anche di ottima qualità;
  • Potenza: anche rimanendo su motori da 250 watt, c'è una grossissima differenza tra motori di qualità e quelli che invece sono tecnologicamente arretrati. E per una mountain bike la scelta non può che essere quella di un motore per quanto possibile funzionale e capace di erogare il massimo della potenza in tempi brevi.

Il prezzo ancora una volta è la discriminante tra una mountain bike elettrica di qualità e una che vince è soltanto una pallida imitazione dei migliori modelli.

Con la nostra redazione abbiamo però scelto per te anche i migliori modelli di mountain bike in termini di qualità prezzo.

Bici elettrica da cross

Le bici elettriche da cross sono un'altra importantissima categoria tra le bici elettriche da fuoristrada. Una categoria ancora una volta che sembrerebbe avere differenze minime con quelle che abbiamo appena presentato. Ma che invece deve essere scelta, ancora una volta, su criteri che sono differenti.

Cosa rende una bici elettrica perfetta per le esperienze cross?

  • Cambio e rapporti: il primo deve essere di qualità eccellente, i secondi devono permetterci non solo di sparare in salita in brevissimo tempo, ma anche di affrontare lunghi percorsi pianeggianti ma irregolari;
  • Freni: sono sempre una caratteristica importantissima per chi debba fare off-road, di qualunque tipo;
  • Pneumatici: ad alto grip, servono per fare più presa sulle superfici irregolari e su diverse tipologie di terreno;
  • Qualità strutturale: le bici da cross elettriche hanno bisogno di una qualità strutturale capace di sostenere sollecitazioni importanti anche su percorsi molto lunghi. E qui la differenza tra un prodotto di qualità e uno invece al risparmio si fa sempre sentire.

Anche in questo caso con l'aiuto della redazione di Bicielettrica.online potrai scegliere modelli che ti permettono di ottenere il miglior rapporto qualità prezzo. Con qualche chicca per i veri appassionati che non vogliono, almeno in prima battuta, badare a spese.

Bici elettrica leggera? Ok, ma quanto pesa?

Non ci nascondiamo dietro un dito. Le biciclette elettriche hanno un peso mediamente più elevato di quello delle biciclette classiche.

Se sei alla ricerca del mezzo più leggero possibile, non potranno essere le e-bike a fornirti quello di cui hai bisogno.

Puoi comunque scegliere dalla nostra selezione i modelli di bicicletta elettrica più leggeri, tutti testati dalla nostra redazione e pronti ad offrirti il massimo non solo in termini di riduzione del peso, ma anche di prestazioni e sicurezza.

Quella del peso è una questione molto importante: una bici che, a parità di qualità sia più leggera, è da ritenersi migliore.

Quali pesi possono essere considerati medi per ciascuna categoria?

  • Una bici elettrica con ruote da 16'' pesa mediamente dai 18 ai 22 kg. Modelli che abbiano pesi più bassi sono da considerarsi di altissima qualità. Siamo sulla stessa categoria di peso anche per le bici elettriche da 18'', una rarità che lentamente sta prendendo piede anche nel nostro paese;
  • Una bici elettrica con ruote da 20'' pesa mediamente tra i 18 e i 24 kg con batteria inclusa, senza che siano i 4'' di differenza con i modelli precedenti a spostare il peso in avanti;
  • Una bici elettrica da città con ruote da 26-29'' può avere un peso medio che parte dai 22 kg e finisce ai 30 kg.
  • Lo stesso peso medio, tra i 22 e i 30 kg lo troviamo sulle mountain bike elettriche. Salendo di prezzo però, soprattutto in questa categoria, possiamo trovare modelli molto più leggeri, che scendono, di parecchio, sotto i 20 kg.
  • Un discorso a parte deve essere fatto per le bici elettriche pieghevoli: qui l'attenzione per il peso, almeno da parte dei grandi brand, non può che essere massima. E per questo motivo si cerca di stare sui minimi dei livelli per ciascuna grandezza. Una bici pieghevole funzionale, almeno secondo la nostra redazione, dovrebbe attestarsi sul 20% in meno del peso rispetto all'equivalente non pieghevole.

Parlare di peso medio di una bicicletta elettrica, con un mercato oggi che ospita migliaia di modelli diversi, è estremamente difficile.

La regola di base che dovremo portare con noi per scegliere il nostro prossimo modello di bici elettrica è questa: a parità di funzionalità, una bici che pesa meno è una bici qualitativamente migliore.

Migliori bici elettriche a confronto: la nostra comparazione

Su bicielettrica.online teniamo in modo particolare, come avrai visto, ad un aspetto molto importante: guidarti nel miglior modo nella scelta della bici elettrica per te più ideale.

Cagion di questo, abbiamo messo a confronto le principali caratteristiche tecniche di quelle che, per noi, rispecchiano oggi le migliori scelte. Puoi pertanto prenderne subito visione qui sotto.

Caratteristiche
Modello
Marca
Tipo di bici
Dimensione
Peso
Ruote
Potenza watt
Batteria
Autonomia
Velocità max
Tempo di ricarica
Tipo di cambio
Tipo di freni
Prezzo
Vedi Offerta
NCM Milano Bicicletta elettrica da Trekking, 250W, Batteria 48V 13Ah 624Wh 26' Nero
NCM
Trekking
181x45,7x98 cm
27 Kg
26"
250 watt
Ioni di litio
120 Km
25 Km
Tempo
Shimano
Tektro
Prezzo non disponibile
Windgoo Bicicletta Elettrica Pieghevole, Senza Pedale, Sedile Regolabile, Maneggevole, Compatta Portatile, Potenza 350...
Windgoo
Pieghevole
105x50x96 cm
12 Kg
12"
350 watt
Ioni di litio
25 Km
25 Km/h
3 ore
Cambio
A disco
319,99 EUR
Macwheel Cruiser-550 28' Bici Elettrica da Trekking, Batteria Rimovibile agli Ioni di Litio da 36 V/10 Ah, Sospensione...
Macwheel
Trekking
186x66x117 cm
23,9 Kg
28"
250 watt
Ioni di litio
80 Km
25 Km/h
6/8 ore
Shimano
Tektro
Prezzo non disponibile
Bicicletta Elettrica Pieghevole, Bici al Lavoro, E-Bike -Fold 20”/26”, Adulto, 250W Batteria 36V 8Ah, Cambio Shimano...
Bikfun
Pieghevole
23 Kg
20"
250 watt
Ioni di litio
50 Km
25 Km/h
6 ore
Shimano
A disco
829,19 EUR
Nilox Doc X1 Bicicletta Elettrica Pieghevole, Motore 36v, Unisex - Adulto, Bianco
Nilox
Pieghevole
113x53x153 cm
20 Kg
20"
250 watt
Ioni di litio
25 Km
25 Km/h
3 ore
n.d.
V-brake
1.900,00 EUR

Kit di trasformazione bici elettrica: cosa sono e quando usarli

Sono ormai in circolazione da diverso tempo e venduti anche online i kit di conversione per le biciclette classiche, per trasformarle appunto in una bicicletta elettrica.

Ma sono davvero convenienti? Davvero potrebbe essere una buona idea trasformare a propria vecchia bici in una nuova e fiammante bici elettrica?

Ci sono diverse considerazioni da fare, considerazioni che abbiamo tracciato proprio con lo staff di esperti di Bicielettrica.online.

Quando conviene utilizzare il kit di conversione

Ci sono diversi contesti nei quali riteniamo che potrebbe avere senso utilizzare un kit di conversione bici elettrica:

  • Quando il budget è tutto, ovvero quando vuoi risparmiare a tutti i costi non interessandoti poi dell'effettiva qualità del veicolo;
  • Quando ami il fai da te: perché se è vero che i kit oggi sono relativamente facili da usare, è altrettanto vero che servono delle capacità di assemblaggio sicuramente non alla portata di tutti;
  • Quando hai già una buona bicicletta: perché come vedremo dopo, applicare un kit di conversione ad una bici non in perfette condizioni vuol dire spendere denaro inutilmente.

Quando non conviene utilizzare il kit di conversione per la bici elettrica

Ci sono poi casi, in realtà maggioritari, quando non ha assolutamente alcun senso utilizzare un kit di conversione:

  • Quando la tua bici è già vecchia e non in buono stato. Avere la pedalata assistita e un motore in grado di sviluppare il meglio presuppone una bicicletta in buono stato;
  • Quando puoi permetterti di spendere qualcosa in più a favore della qualità. Perché non giriamoci intorno: una bici nata per essere elettrica ha una qualità costruttiva in genere migliore;
  • Quando non ti interessa rendere la tua bici classica più pesante: i kit hanno un peso, così come ce lo hanno anche le batterie. E la tua vecchia bici non sarà più la stessa;
  • Quando le prestazioni finali non ti interessano: perché dati alla mano le biciclette convertite hanno sempre prestazioni peggiori rispetto a quanto viene offerto dalle bici elettriche così create di fabbrica.

Acquista solo kit di trasformazione per bici elettriche su portali sicuri e certificati. Solo qui puoi trovare kit per trasformazione bici più sicuri e garantiti! Vedi Offerte su Amazon

Kit per la conversione bici elettrica nascosto

Qualcuno si ricorderà sicuramente dei casi di ciclisti amatoriali e semi-professionisti beccati a barare, con un motore praticamente nascosto a bordo della bicicletta.

In realtà si può fare e sono disponibili in commercio dei sistemi che possono essere nascosti nella ruota e nel porta borraccia e che possono offrire in genere delle prestazioni minime di aiuto (son pur sempre motori da 200w in genere) ad un peso molto ridotto.

Ovviamente non ti stiamo consigliando di optare per una soluzione del genere per barare. Ma soltanto se tu volessi mantenere l'impatto estetico del kit al minimo indispensabile.

I prezzi dei kit di conversione bici elettrica

Anche in questo caso il costo dei kit è molto vario, proprio come avviene con l'acquisto di biciclette elettriche complete.

Puoi spendere poche centinaia di euro oppure spenderne anche diverse migliaia, a seconda del prodotto che vorrai scegliere e soprattutto a seconda delle prestazioni del motore.

Quello che ci preme sottolineare in questa parte del nostro approfondimento è che spesso non è economicamente conveniente aggiungere un kit alla propria bicicletta classica.

Non solo andremo a snaturarla, ma i prezzi si avvicinano spesso a quelli di una bicicletta elettrica pronta.

 

Conviene scegliere un kit per bici elettrica economico?

No. E non perché vogliamo farti spendere una fortuna, ma perché dobbiamo necessariamente tornare alla vecchia questione che riguarda la sicurezza. Una questione che non può essere in alcun modo abbandonata e ignorata.

Quando acquistiamo un kit per bici elettrica economico incontriamo spesso i seguenti problemi:

  • Sono poco durevoli: perché appunto siamo davanti ad un prodotto che è stato concepito per essere economico, e non di qualità;
  • Potenze basse: perché dovremo sempre e comunque andare a scegliere motori di bassa potenza per cercare di spendere meno.

In virtù di tutte le informazioni pocanzi fornite, abbiamo selezionato per te i migliori kit di trasformazione per bici elettrica.

Watt del motore: bici elettriche da 250w, 1000w, 2000w

Quella della potenza del motore è una questione che deve essere affrontata possibilmente con il massimo dell'attenzione.

Perché non è ovviamente soltanto una questione di forza bruta del motore e di velocità, che pur immaginiamo interesseranno moltissimi dei nostri lettori.

È una questione che riguarda anche e soprattutto la legge: le bici elettriche, per essere omologate a circolare sulle strade pubbliche, devono sottostare a determinate restrizioni.

Per le biciclette a pedalata assistita, per essere omologate e quindi essere abilitate a circolare in strada, devono avere una potenza massima da 250 kw e una velocità massima di 25 km/h.

Quello che ci preme sottolineare in questo frangente è che per avere un utilizzo pieno della propria bici, si dovranno necessariamente rispettare questi limiti, se vorrai circolare sulle strade pubbliche. In tutti gli altri casi, ovvero per la circolazione su strade private, nulla ti vieta di andare a creare la bici elettrica, magari anche con un kit, da 1.000 o 2.000 watt di potenza.

 

Ci sono biciclette elettriche pieghevoli?

Certo che sì. Ce ne sono in realtà tantissime sul mercato e per questo motivo, attraverso le nostre recensioni, abbiamo deciso di presentarti soltanto quelli che sono i migliori modelli di bici elettrica pieghevole del 2020 e, poi, del futuro.

Le biciclette elettriche pieghevoli hanno il grande pregio di poter essere facilmente caricate sia in auto che sui mezzi pubblici, una possibilità di essere trasportate che per moltissimi dei nostri lettori sarà assolutamente imprescindibile.

Quando stai per scegliere una bicicletta elettrica pieghevole però, preoccupati di avere a disposizione un modello che sia anche leggero. Perché la comodità del poter piegare la bici potrebbe essere enormemente inficiata dall'avere un modello troppo pesante.

Di seguito ti offriamo la selezione delle migliori bici elettriche pieghevoli.

Bici elettrica per bambini: chi, quando e come può guidarla

Esistono delle bici elettriche per bambini? Sì, ci sono diversi modelli che puoi pensare di acquistare per i più piccoli della famiglia, anche se comunque dovrai considerare diversi fattori:

  • La sicurezza è più importante: perché stai scegliendo un mezzo per piloti e guidatori sicuramente non molto esperti e che per loro stessa natura sono più portati alle manovre pericolose;
  • La solidità è ancora più importante: scegliere una bici elettrica economica quando finirà in mano ai più giovani non è mai una buona idea. Perché appunto dovremo necessariamente andare ad investire di più nella solidità del nostro veicolo.

Su Bicielettrica.online troverai una selezione delle migliori bici elettriche per bambini (anche più piccoli, quindi accompagnati da genitore), quelle bici elettriche che consentono anche ai più giovani della famiglia di guidare senza problemi una bici con pedalata assistita.

Senza preoccupazioni, perché il nostro staff avrà scelto per te soltanto il meglio.

 

Bici elettriche da uomo: la nostra selezione

All'interno del nostro sito troverai anche una selezione dettagliata di tutti i modelli da uomo migliori sul mercato delle bici elettriche.

Perché se è vero che le bici elettriche da uomo e da donna sono assolutamente identiche nella composizione e nelle funzionalità, è vero che anche l'occhio vuole la sua parte.

Ci sono diversi modelli dalle linee più maschili che possono fare al caso dei nostri lettori uomini, sempre modelli che permettono davvero a tutti di guidare in sicurezza e con il miglior rapporto qualità-prezzo.

 

Bici elettriche da donna: la nostra scelta

Anche per le donne i migliori marchi delle biciclette elettriche si sono sforzati per offrire un catalogo per quanto possibile completo.

Modelli nati proprio per soddisfare il gusto estetico femminile, senza comunque rinunciare a qualità, potenza e solidità costruttiva.

Lo staff di Bicielettrica.online ha fatto il massimo per offrirti la possibilità di scegliere soltanto tra modelli al top, quei modelli che possono davvero fare la differenza, anche in rapporto qualità prezzo.

Bici elettriche per i più anziani: come scegliere

Anche gli anziani hanno diritto alla mobilità intelligente. Anzi, la bicicletta elettrica con pedalata assistita è sempre o quasi la migliore soluzione per loro, soprattutto se non si vuole rinunciare a percorsi magari troppo impegnativi da fare con la sola forza delle proprie gambe.

Ed è per questo motivo che abbiamo scelto, ancora una volta grazie al nostro staff di test driver, i migliori modelli di bici elettrica per anziani.

Per chi ha meno equilibrio: le bici elettriche a tre ruote

E per chi teme di non avere più l'equilibrio di una volta e vuole una maggiore stabilità, ci sono sempre le bici elettriche a tre ruote, che permettono appunto di non temere più di cadere per una momentanea perdita dell'equilibrio.

Ce ne sono tante e diverse in commercio, che possono offrire comunque migliori possibilità a livello di mobilità rispetto agli scooter elettrici.

I tricicli elettrici di qualità li abbiamo recensiti tutti sul nostro sito. E sarai pronto ad acquistare, per te o come regalo, davvero una bici elettrica a tre ruote di qualità.

Bici elettrica con acceleratore: cos'è e come funziona

L'acceleratore, secondo le vigenti leggi, non può essere in dotazione di serie sulle bici elettriche omologate.

Può essere installato separatamente, sempre però tenendo conto del fatto che la presenza dell'acceleratore potrà rendere invalida l'omologazione.

Ci sono poi altri motivi per i quali riteniamo sconsigliata l'applicazione dell'acceleratore sulle bici elettriche.

  1. La batteria dura sensibilmente meno: perché senza una distribuzione corretta della potenza si finisce per consumare di più e viaggiare meno;
  2. Le sollecitazioni alla bicicletta non sono delle migliori e quindi potrebbe uscirne ridimensionata anche la longevità totale della nostra bici.

Bici elettrica a ruote grandi

Si chiamano Fat bike elettriche e hanno come caratteristica quella di offrire ruote molto grandi e non a livello di raggio, ma di spessore del cerchio e degli pneumatici.

Le fat bike elettriche, ovvero le bici elettriche con pneumatici "fat" (grassi) colpiscono in moltissimi. Ma c'è altro oltre l'estetica, sicuramente accattivante, di questi modelli?

  • Sono un evoluzione delle mountain bike classiche: diventano infatti particolarmente adatte per terreni impegnativi come quelli ricoperti da fango, sabbia, oppure addirittura neve;
  • Aderenza al suolo molto migliorata, che si esprime però sui massimi livelli soprattutto su suoli non ordinari;
  • Adatta anche ai principianti: avere una tenuta di strada migliore permette anche a chi non è ancora molto esperto di cimentarsi su terreni impegnativi;

Chi ha intenzione di affrontare percorsi molto impegnativi, può sicuramente trarre giovamento da questo tipo di soluzione.

Se invece quello che cerchiamo è una bici elettrica che sia in grado di offrirci il meglio sulle lunghe percorrenze e su terreni in asfalto o comunque omogenei, la fat bike elettrica non è sicuramente una buona idea.

Anche per questa specifica situazione i nostri esperti che animano la redazione di Bicielettrica.online hanno scelto per te modelli di Bici elettrica a ruote grandi di grande spessore, guardando anche, come sempre, al rapporto qualità prezzo.

Conviene acquistare una bici elettrica online?

Assolutamente sì. Perché oggi grazie a siti come Amazon hai a disposizione davvero tutti i migliori modelli e cataloghi di bici elettrica.

Modelli e cataloghi che sono quelli ai quali noi facciamo riferimento per la nostra selezione di migliori bici elettriche.

Tutti i modelli che trovi recensiti sul nostro sito sono modelli che potrai acquistare comodamente online, senza doverti mettere necessariamente alla ricerca di rivenditori in giro per l'Italia.

Perché consigliamo a tutti di andare ad acquistare la propria bicicletta online?

Perché appunto avrai:

  • Prezzi più bassi: su Amazon e sui siti da noi consigliati puoi spendere anche il 30% in meno rispetto ai prezzi che circolano dai rivenditori;
  • Maggiore scelta: impossibile trovare un rivenditore fisico che ti permetta di accedere a così tanti modelli;
  • Ottima assistenza: non è vero che l'assistenza del rivenditore è di maggiore qualità. Se ti rivolgerai per l'acquisto della tua bicicletta elettrica soltanto ai migliori rivenditori potrai andare ad ottenere un'assistenza davvero di primissima fascia.

Accessori e ricambi bici elettrica: i più importanti e dove trovarli

Anche la nostra bici elettrica può avere bisogno di alcuni accessori o di alcuni ricambi. Due questioni che però meritano una trattazione separata.

Per quanto riguarda gli accessori, puoi utilizzare grosso modo tutti gli accessori per le biciclette, perché non ci sono differenze strutturali importanti tra i modelli con o senza pedalata assistita.

Per quanto riguarda i ricambi, qui diventa cruciale rivolgersi sempre alle migliori marche, perché sarai certo di:

  • Poter trovare ricambi facilmente, anche online;
  • Di poter avere un'assistenza degna di questo nome;

Anche sul nostro sito ti consiglieremo soltanto quelli che sono i migliori ricambi, che potrai acquistare anche online.

Quali sono gli accessori e i ricambi più interessanti per chi ha acquistato o vorrebbe acquistare una bicicletta elettrica?

  • Batteria: se ne può spesso scegliere una più potente e che ci garantisca maggiore autonomia, o semplicemente cambiare quella che si è esaurita;
  • Motore: sì, esistono motori che possono essere sostituiti, scegliendo magari una versione più potente. Scegli comunque sempre, se vorrai mantenere l'omologazione, motori compatibili e certificati dal produttore;
  • Ruote: potrai sceglierle per avere maggiore grip, per percorsi più sconnessi, o magari sostituire quelle che sono già in dotazione, perché logore;
  • Fari: per viaggiare con più sicurezza nella notte e quando il sole non è più sufficiente per avere una corretta illuminazione;
  • Caricabatterie: se dovesse rompersi quello in dotazione o se vuoi provare l'ebrezza di una carica veloce.

Acquista accessori per la tua bici elettrica solo su ecommerce noti e sicuri. Non cercarli su econommerce stranieri privi di certificazione e garanzia! Vedi Offerte su Amazon

Autonomia della bici elettrica: quanti chilometri possiamo percorrere con una sola carica?

È difficile fornire una risposta univoca a questa domanda, dato che dipende largamente dai modelli che vengono scelti e dalle batterie in dotazione originale. E dipende anche dalla spesa che saremo disposti ad affrontare.

Ci sono inoltre diversi fattori in grado di influenzare l'autonomia effettiva della nostra bici elettrica, come:

  • Velocità: un conto è ovviamente andare a 10 km/h, un conto invece andare a 25 km/h;
  • Peso complessivo: ovvero il peso di chi sta guidando e di eventuali bagagli;
  • Frequenza di pedalata: più si pedala di nostro, più durerà a lungo la batteria.
  • Vento: se a favore o contrario può fare ovviamente un'enorme differenza;
  • Terreno: sull'asfalto si consuma molto meno. Sugli sterrati invece si consuma molto di più.

Ad ogni modo non è raro poter percorrere anche 120 km con una singola carica. I modelli invece con minore autonomia possono percorrere soltanto 50 km.

 

Le migliori marche di bici elettrica

Quali sono le migliori marche di bici elettrica secondo la nostra redazione? Ne abbiamo selezionate 5, non per indicare che non ci siano modelli interessanti di altre marche, ma per certificare appunto che quando si sceglie da questa selezione, si finisce sempre per avere degli ottimi modelli di bici elettrica

  • Nilox: azienda specializzata nella mobilità smart, che offre anche biciclette classiche e anche monopattini. Nilox è da sempre sinonimo di grandissima qualità tra gli appassionati di bici elettrica;
  • Revoe: una delle aziende leader a livello mondiale per la mobilità urbana intelligente. Tutti i modelli migliori di questo brand li troverai recensiti sul nostro sito;
  • NCM: produttore tedesco, e si vede. Una qualità costruttiva senza pari e modelli di bici elettrica sicuramente destinati a chi è più attento ai dettagli. A noi i loro modelli finiscono sempre per piacere molto;
  • Windgoo: dall'ottimo rapporto qualità prezzo, una marca spesso scelta dai servizi di sharing, anche in Italia;
  • Schiano: le biciclette di Mario Schiano sono leggendarie e non soltanto in versione elettrica. Parliamo di uno dei marchi più famosi del mondo per le due ruote con pedali, azienda che è riuscita ad ammodernarsi in modo concreto portando sul mercato bici elettriche di grandissima qualità.

Valuta l’acquisto di bici elettriche solo di brand importanti e lascia stare i cloni. Ci sono anche bici più economiche, l’importante è valutare l’acquisto su portali noti e sicuri! Vedi Offerte su Amazon

Opinioni e recensioni: come le creiamo e perché fidarsi di noi per le bici elettriche

Su questo sito troverai recensioni e opinioni del nostro staff sui modelli che riteniamo più adatti per chi si avvicina al mondo della bici elettrica.

Perché fidarsi di noi? Perché abbiamo messo insieme uno staff che le bici le testa davvero e che è interessato ad offrire a chi legge opinioni e recensioni scientifiche su quelli che sono i migliori modelli del settore.

Impareremo a conoscerci con il tempo. Comincia ad approfondire sul nostro sito e trova la bici elettrica dei tuoi sogni.

Inizia dunque la tua avventura su Bicielettrica.online verso la scelta della bici a te ideale. Ti invitiamo, quindi, a consultare subito le recensioni che abbiamo preparato per te.

Si tratta di recensioni con il voto del nostro team, i voti degli utenti e i pareri di tutti coloro che hanno voluto condividere assieme a noi la loro esperienza su un determinato prodotto.

Aspettiamo anche il tuo giudizio! 

Recensioni dei migliori modelli

21 Aprile 2020

Recensione Nilox DOC X1

Oggi ci occuperemo di analizzare nel dettaglio tutte la caratteristiche e i punti di forza di Nilox […]
15 Aprile 2020

Recensione Windgoo B15

Oggi analizzeremo insieme tutte le caratteristiche della nuova Windgoo B15, una city bike dalle dimensioni ultracompatte e […]
15 Aprile 2020

Recensione Schiano E-Moon

Oggi ti presenteremo uno dei modelli di e-bike più interessanti e completi che ultimamente abbiamo avuto […]
6 Aprile 2020

Recensione NCM Milano

Oggi ti presenteremo un modello di e-bike davvero eccezionale, sia in quanto a prestazioni che design […]
3 Aprile 2020

Recensione Schiano E Star

Abbiamo passato gli ultimi giorni a testare un modello di bici elettrica prodotto dall’azienda F.lli Schiano, […]
3 Aprile 2020

Recensione Schiano E Light 1.0

Abbiamo testato per ten modello di city bike prodotto dall’azienda italiana F.lli Schiano, senza dubbio una […]